Tutti i fratelli di Wonder Woman

Wonder Woman nasce dalla mente illuminata di William Moulton Marston al termine della sua vita.

Marston amava il genere femminile e considerava le donne più oneste e affidabili degli uomini, intuiva che potessero lavorare più velocemente e con maggiore precisione.

Wonder Woman è il regalo di Marston alle donne e al loro potenziale perché “Il miglior rimedio per rivalorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman ed in più il fascino di una donna brava e bella”.

Marston però non era solo un fumettista ma uno psicologo esperto di comportamento umano, di come volontà e potere influiscono sulla personalità e il comportamento umano.

Oltre a Wonder Woman Marston ci ha lasciato in eredità la famosa “Macchina della Verità”, il primo strumento funzionale, per individuare le menzogne.

Un altro fratello di Wonder Woman è il “Modello comportamentale basato su 4 dimensioni” illustrato da Marston nel 1928 attraverso il testo “Emotions of Normal People”.

Secondo tale modello comportamentale le risposte delle persone in una particolare situazione dipendono dalla combinazione di due tipi di percezione: la percezione dell’ambiente e la percezione del Sé. Tale teoria mise in evidenza che le persone efficaci e produttive si comportano in maniera compatibile con le richieste e le aspettative dell’ambiente.

Il modello comportamentale basato sulle 4 dimensioni comportamentali D-I-S-C fu poi sviluppato da John Geier che lo ha tradotto in strumenti applicativi di autodiagnosi in grado di fornire una misurazione di tali comportamenti.

Gli strumenti a base D-I-S-C sono oggi utilizzati in tutto il mondo da oltre 40 milioni di persone in un vasto assortimento di aree: dai professionisti dell’HR ai consulenti, dagli allenatori ai docenti.

D-I-S-C è l’acronimo per:

D = Dominanza – caratterizza i comportamenti rivolti alla rapida decisionalità, alla concretizzazione, al confronto con condizioni di contesto “non favorevoli” con risposte all’ambiente di tipo assertivo;

I = Influenza – caratterizza i comportamenti rivolti all’interazione, alla dimensione emozionale delle relazioni interpersonali in condizioni di contesto favorevoli e con risposte all’ambiente di tipo assertivo;

S = Stabilità – caratterizza i comportamenti rivolti ad assicurare equilibrio, continuità a garantire supporto agli altri in condizioni di contesto favorevoli e con risposte di tipo non assertivo;

C = Cautela – caratterizza i comportamenti rivolti a far le cose bene sulla base di conoscenze acquisite e affinate nel tempo, comportamenti tesi ad assicurare qualità ad operare in condizioni di contesto anche non favorevoli e con risposte di tipo non assertivo.

La persona che utilizza strumenti basati sul modello a quattro dimensioni passa attraverso un percorso di scoperta che ne favorisce la consapevolezza di sè e può apprendere ad “orchestrare” queste dimensioni per “agire” in riferimento ad un contesto organizzativo o ad un determinato ruolo.

Emme Delta Consulting è distributore per l’Italia degli strumenti persolog® basati sul modello D-I-S-C (www.persolog.it)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...