Sistema Premiante

Il sistema premiante deve essere strettamente correlato alle scelte strategiche di business e di gestione delle risorse umane.

Il sistema di total reward di un’organizzazione è l’insieme di tutti gli elementi, retributivi e non, che consentono a questa di attrarre, trattenere e motivare il personale.
Il total reward system risulterà essere equo e competitivo in funzione di quanto una organizzazione riuscirà a ottimizzare l’impiego dei fattori retributivi oltre a quelli non retributivi.MATRICE MOTIVAZIONALE.pngLa retribuzione rappresenta da sempre una delle principali motivazioni delle persone al lavoro, e si compone di 3 fattori:
• Retribuzione fissa (salary),
• Retribuzione Variabile,
• Benefits.

Progettare correttamente un sistema premiante significa miscelare correttamente tali fattori in perfetta coerenza con le politiche di gestione delle risorse umane.

Le politiche retributive consentono di:
• Costruire una curva retributiva che sia coerente ed equa al proprio interno e ben posizionata rispetto al mercato;
• Determinare le componenti (salary) fisse e variabili, e stabilire i criteri di incremento delle retribuzione fissa e di erogazione dei premi variabili tramite definizione di sistemi incentivanti.

All’interno delle politiche retributive, il metodo di Job Grading sviluppato da Emmedelta si basa sulla definizione del Grade, ovvero del peso che l’azienda attribuisce a ogni sua posizione sulla base di diversi fattori. Il Grade è un indice di importanza che serve a rendere confrontabili posizioni di aree diverse, con finalità tra loro anche molto differenti.

Per definire una sistema di Total Reward che sia “equa all’interno”, sarà quindi importante impostare un sistema che relaziona posizione ricoperta e professionalità della persona.
L’applicativo HRtools.it, elaborato da Emme Delta  consente di visualizzare e pianificare questa metodologia di compensation.